Remote control

Remote control

Peripezie di una mamma
di Daniela Fujani

stacks_image_8887REMOTE CONTROL

Come stai?
Bene! :0))
Cosa stai facendo?
Sto studiando …;-)
Ma come? Sei al PC da un’ora?!
E TU cosa ne sai?
Ti vedooooo!!
!!

stacks_image_8888Eh sì, la tipologia delle mamme millepiedimillebraccia escogita strategie innovative e al passo con i tempi per cercare di “controllare” i pargoli senza dare nell’occhio: essendo multitasking sono anche multiskilled, multimediali, aggiornate, on line, on air…insomma…tutto quello che si può escogitare per cercare di esserci anche senza poterci essere!
A differenza delle mamme che possono stare a casa e seguire da vicino l’attività della figliolanza, la mamma millepiedimillebraccia applica accorgimenti banali (il telefono) e/o sofisticati (Internet, Messenger, Facebook…).
Se la figliola appena undicenne è costretta a passare molte ore in casa da sola perché la maggior parte delle scuole medie della città non offre il tempo pieno (sic…), allora ecco che la mamma millepiedimillebraccia si industria ed escogita il piano B: seguirla passo passo attraverso l’utilizzo delle tecnologia-amica!
E così propone alla figliola un aggancio virtuale tramite MSN!
I primi tempi è tutto un chattare allegro fatto di faccine, animazioni divertenti, messaggini d’amore.
Poi la mamma millepiedimillebraccia prende il sopravvento e comincia a intervenire sempre più.
Collegamenti dalla metropolitana : “Ehi ti vedo che sei collegata! Smetti di chattare con le amiche e vai a studiare” oppure “Pronto? Perchè non sei collegata al PC? Mica sei uscita vero?”
Difficile per entrambe.
Senza parlare poi delle amiche della figliola che immediatamente chiedono tutte l’amicizia virtuale della mamma millepiedimillebraccia che così si trova a gestire un flusso di comunicazioni assolutamente non sense ….

stacks_image_8889La mamma millepiedimillebraccia multiskilled e multitasking si accorge ben presto che la strada MSN è poco efficace e dispersiva.
“Senti, pensavo che mi tolgo da MSN perché altrimenti non riesco molto a concentrarmi quando lavoro…e poi è giusto che tu abbia i tuoi spazi con le tue amiche…”
E quindi non ti colleghi più? Non chattiamo più…insomma, non vedi più cosa faccio?!
Beh, PIÙ è una parola DEFINITIVA, diciamo che per un po’ non ci sarò…ma perché me lo chiedi?
No, no mamy così…
L’ansia di controllo ha il sopravvento sulla povera mamma millepiedimillebraccia.
Senti, in fondo non importa anche se non mi concentro, dai, rimango così ci divertiamo….
Ma no mamma uffi sei l’unica mamma su MSN che figura ci faccio con le amiche??
Mi cambio il nome, assumo un’altra identità, mi chiamerò Deborah, Samantha, Jessica…tutti quei nomi che avete voi di questa benedetta generazione, eh?!
E mentre parlano arriva il papà quattropiediquattrobraccia: “Senti, lascia stare, diamole la giusta fiducia, va bene?”
Va bene, messaggio recepito, contatto momentaneamente sospeso.
(…)
Ciao, sono io, che fai di bello?Passavo da queste parti e così ho pensato di chattare un po’ mentre aspetto la metro per tornare a casa. Mamy ☺
SIAMO SPIACENTI, L’UTENTE E’ BLOCCATO, NON E’ POSSIBILE INVIARE MESSAGGI.
Remote Control: OFF line ☹

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento