Prime cotte

Prime cotte

Peripezie di una mamma
di Daniela Fujani

stacks_image_8947PRIME COTTE

Prima cotta della figliola 11enne, e quindi primi assalti del cuore, primi sospiri, primi mal di pancia
… di chi? della mamma millepiedimillebraccia!

Quando arriva il momento tutto appare difficile … la fiducia comincia a vacillare, il tono inquisitorio diventa il leitmotiv della narrazione familiare.
A che ora sei uscita da scuola? Perchè hai ritardato 4 minuti?
Con chi chatti?
Scusa perché ti sei vestita così?

La richiesta ESPLICITA di confidenze che tanto non arrivano: Guardami negli occhi: cosa dicevi a Sara? Parlavate dei ragazzi? Chi ti piace?

O IMPLICITA: Ah il primo bacio io l’ho dato a 13 anni e mezzo, quasi 14, prima secondo me non si è pronti… e tu che ne hai SOLO 11anni cosa ne pensi????

O FURTIVA: sgattaiolare per leggere i segreti sul diario dei segreti che essendo tale è stato occultato sapientemente o usato in chiave depistante: “Odio Tutti Non Amo Nessuno”

stacks_image_8948Insomma, per la povera mamma millepiedimillebraccia non c’è più pace …

Senti, chi ti piace? dai ci sarà qualcuno che ti piace? facciamo così tu me lo dici e io ZIP non dico nulla… voglio solo conoscere i tuoi gusti, giuro, non dico nul…

QUELLO DI III MEDIA? IL PLURIBOCCIATO? ? MA SCUSA, MA COME SI FA? NON VEDI CHE RAGAZZONE CHE E’? SIETE DIVERSISSIMI, TU SEI BRAVA A SCUOLA E LUI NO, TU LEGGI E LUI NO, TU HAI UNA FAMIGLIA CHE TI CONTROLLA E LUI…

No dai perché fai così adesso? sì è vero ti avevo detto che non avrei detto nulla , scusa è stato più forte di me … se ti piace va bene, però se vi fidanzate me lo dici vero??????

La figliola guarda la mamma incredula : “ho solo 11 anni mamma! ma a te non piaceva nessuno quando andavi alle medie? non è che me lo voglio sposare … insomma mamma sei proprio antica, un pezzo da museo!”

stacks_image_8949E così la mamma millepiedimillebraccia si ritira pensosa; prende la scala e dalla libreria in alto estrae un volumetto tutto impolverato: è il suo diario di quando aveva la stessa età della sua primogenita. (…) 5 marzo 1976 Caro diario oggi Marco mi ha guardato, che bello! E’ di terza, è stato bocciato due volte ed è mille volte meglio di quei penosi bambinetti della mia classe: è FIGHISSIMO! Però mia madre rompe, si preoccupa e dice che lui è troppo grande, che non è un bravo ragazzo, uffa! Quando sarò mamma non mi comporterò così, IO sarò una mamma moderna!

Touchè…..Oh nooooooo!!

Potete condividere su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Nessun commento ancora

Lascia un commento