Pediatra mamme bambini

Pediatra mamme bambini

Oggi incontriamo la Dott.ssa Federica De Pascalis, Medico Dentista per parlare della cura e salute dei denti nei bambini. Da sempre la D.ssa De Pascalis ha una attenzione particolare per i bambini e cerca di creare un rapporto privilegiato medico-paziente. Ogni paziente può pensare di essere sottoposto alle terapie più moderne e funzionali, vedendo rispettata la propria individualità e ottenendo i risultati prefissati.

cura-dei-denti-bambini

Patrizia – Federica, spesso noi genitori sottovalutiamo un po’ i denti da latte dei bimbi pensando che in fondo si perderanno e dovremo poi preoccuparci di quelli definitivi. C’è questa tendenza?

Purtroppo molti genitori pensano che essendo dei semplici denti da latte non sia necessario curarli.
Invece i denti decidui sono importantissimi, perché aiutano l’eruzione del dente definitivo e se dovessimo perdere prematuramente uno di essi dovremmo sostituirlo con un mantenitore di spazio, questo perché la perdita prematura di un elemento dentario porta ad una migrazione degli altri denti a chiusura degli spazi, creando poi un problemi alla dentizione definitiva.

L’altro giorno mi è arrivato in Ambulatorio l’ennesimo bambino obeso. Uno degli aspetti più piacevoli del mio lavoro è la varietà di persone e di situazioni; al contrario, le visite dei bambini sovrappeso sono incredibilmente uguali le une alle altre, come se ricalcassero un copione prestabilito.
Anche questo bambino è venuto in studio per motivi che nulla avevano a che fare con il peso: un problema banale, risolto rapidamente con reciproca soddisfazione. Si trattava di un bambino di circa 9 anni, sveglio e simpatico, con un bel faccino e dei magnifici occhi verdi. Su mia sollecitazione la mamma, una signora magra ed elegante, ammetteva che sì, forse Matteo era “un filo rotondetto” e probabilmente aveva “due o tre” chili di troppo.

alimentazione-bambino

pediatra-on-line-gina-lucci

“In questo periodo dell’anno moltissime mamme mi chiedono consigli su quanti e quali farmaci mettere nella valigia delle vacanze. Ho quindi preparato un elenco dei “problemini” più frequenti con i relativi rimedi, che quest’anno comprendono, oltre ai farmaci allopatici tradizionali, anche dei rimedi naturali e/o omeopatici, sempre più graditi dalle mamme per la semplicità d’uso e la mancanza di effetti collaterali.
Non dimenticate i farmaci di uso abituale, una zanzariera per la protezione meccanica dei più piccoli e creme solari ad altissima protezione da utilizzare sia al mare che in montagna.
Per quanto riguarda la posologia dei rimedi naturali, si usano in genere 3 granuli alla volta: in fase acuta si possono somministrare anche ogni 15 minuti, allungando poi gli intervalli con il miglioramento dei sintomi.
Con l’augurio, ovviamente, di non averne bisogno!!”

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento