L’ educatrice risponde

L’ educatrice risponde

bambino-giocoLa nascita di un bambino all’interno di un gruppo familiare gia costituito ormai da qualche anno porta sicuramente tanta gioia a mamma e a papà, ma è anche un forte cambiamento poiché i ritmi e le abitudini dei membri della famiglia vengono modificati. Chi né risentirà tantissimo della presenza del”nuovo “ bambino sarà il cosi detto “ fratello maggiore” il quale si sentirà messo da parte dai genitori , non più amato come prima, anzi penserà che il piccolo voglia portargli via tutto ciò che fino a quel momento era suo, compreso l’affetto di mamma e papà .
Il comportamento del primogenito all’inizio potrà cambiare radicalmente, regredendo in alcuni aspetti. Per esempio: ritornerà a bagnarsi con la pipì o a sporcarsi con la cacca , soprattutto se non è da molto che ha raggiunto il controllo sfinterico, quindi se è poco che ha tolto il pannolino; altre reazioni possono avvenire nell’ambito alimentare potrebbe chiedere ai genitori di essere imboccato perché non è più capace oppure vorrà ritornare a dormire nel lettone o attaccarsi totalmente alla mamma volendo stare in braccio e seguendola ovunque.Da educatrice penso che bisogna assecondare il bambino in alcune sue esigenze “ momentanee” nate dalle enormi paure di perdere l’amore dei suoi genitori ; facendole coincidere con quelle a cui noi facciamo molta fatica a dire no!!

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento