Genitori nuovi: la sfida di mamme e papà

Genitori nuovi: la sfida di mamme e papà

Negli ultimi anni sono molti gli studi condotti sia in Italia che all’estero che hanno portato alla luce la difficoltà di molti genitori a differenziare il proprio stile educativo da quello delle loro famiglie d’origine.

Coerentemente con questo trend socioculturale anche negli incontri di formazione che rivolgo ai genitori mensilmente, spesso ascolto il desiderio di molti di imparare a rinnovarsi.

Rinnovare il proprio stile educativo, infatti non è semplice, non è sufficiente la consapevolezza dell’educazione ricevuta e di ciò che non si vuole diventare, perché è fondamentale anche la conoscenza di strategie per gestire la relazione con la famiglia d’origine e il possesso degli strumenti relazionali necessari per differenziarsi in modo costruttivo.

Le ricerche hanno individuato nella relazione con i nonni una delle difficoltà maggiori nel tentativo di diventare genitori a modo proprio, quando infatti, nel confronto con la famiglia di origine, si riesce ad essere sia critici, sia riconoscenti del dono ricevuto la differenziazione avviene con più serenità e anche lo stile educativo adottato con i propri figli si mostra efficace.

L’efficacia educativa che emerge dalla reciprocità critica realizzata insieme ai nonni consente dunque di fare luce sugli “errori” della generazione precedente, di riconoscere i loro punti di forza nella gestione della relazione genitoriale e, infine di integrare nella propria identità di mamma o papà questi due aspetti in modo innovativo.

La capacità di far propri gli insegnamenti elaborati con la famiglia di origine è molto influenzata anche dal sostegno del partner con cui è necessario sviluppare uno stile educativo condiviso.

Le dimensioni relazionali su cui, quindi è bene investire per essere davvero genitori nuovi sono:

· la riflessione personale sul “bagaglio” affettivo e di regola ricevuto dalla famiglia di origine,

· la capacità di individuare in modo chiaro i punti di forza e di debolezza caratteristici dell’educazione ricevuta,

· l’impegno a sviluppare un modo proprio per essere genitore,

· la gestione dei momenti di confronto con la generazione dei nonni e con il partner,

· la condivisione dello stile educativo nella coppia di genitori,

Durante il workshop “Genitori nuovi” (che si terrà il prossimo 19 e 26 Gennaio) approfondiremo queste e altre dimensioni in gioco nella genitorialità, utilizzando strumenti psicologici per conoscersi più a fondo e interrogarsi sull’esperienza vissuta e sul genitore che si vuole essere, coinvolgeremo l’intera famiglia nell’obiettivo di vivere relazioni più armoniche che sino un sostegno per le mamme e i papà che vogliono educare i propri figli più efficacemente.

sara-perona

Il corso è tenuto da Sara Perona, Dott. ssa in Scienze e Tecniche Psicologiche.

 

 

 

N.B. In caso di sopraggiunta impossibilità a partecipare ai nostri corsi si prega di tenere bene a mente che:

Il corso può essere annullato senza penali e con il rimborso della cifra versata (escluse le spese bancarie, a carico del cliente) sino a 15 giorni prima del corso.

Il corso può essere annullato con la restituzione del 50% della quota versata (escluse le spese bancarie, a carico del cliente) sino a  giorni prima della data del corso stesso.

La quota non potrà essere rimborsata oltre tali termini.

I corsi si svolgeranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso di annullamento del corso da parte di Mamma&Lavoro, ai partecipanti sarà data la possibilità di recuperare l'intera quota versata o essere riprotetti su un nuovo corso, in altra data. 


Potete condividere su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Nessun commento ancora

Lascia un commento