E se Natale fosse diverso? Viaaaaaaaaaaa!

E se Natale fosse diverso? Viaaaaaaaaaaa!

Il ritorno della Mamma Millepiedimillebraccia alle prese con il Natale.

E se Natale fosse diverso?

Se il tourbillon di cene, aperitivi, panettonate, di “ci vediamo prima di natale” fosse azzerato? Se si provasse a cambiare, a fermare la giostra?

La mamma millepiedimillebraccia ci vorrebbe tanto provare.

Mette una musica New Age, accende una candela dal profumo rilassante, si siede sul divano, chiude gli occhi e respira profondamente.

Il  cellulare che aveva dimenticato acceso si illumina: è la notifica del gruppo Whatsapp mamme della classe del figlio;  chiedono se e quando ci si può trovare per la panettonata dei saluti di Natale.

La mamma millepiedimillebraccia va in modalità IGNORA.

Altro respiro.

Altra notifica: è il gruppo Whatsapp delle colleghe che vogliono la stessa cosa: “ci si vede?” “dai riusciamo a farci gli auguri?” “un paio d’ore tutte per noi per salutarci prima delle vacanze”

Ohm, Ohm

La mamma millepiedimillebraccia spegne il cellulare.

Acc ha lasciato acceso il computer e sente il suono dell’avviso di ricezione di una mail “ciao! riusciamo a vederci prima di Natale? Dai un saluto veloce!”

Ohm, Ohm

E dopo un po’ sente il suono di una notifica di Facebook: c’è un post che riporta il faccione di Babbo Natale e un messaggio allegato “vediamoci!”

Ohm ohm

La mamma spegne il pc e il tablet e alza al massimo la musica.

Ora sente il suono corroborante delle cascate, poi quella soave di un ruscello, poi percepisce il verso rilassante dei delfini …

Sì, lo stress del Natale non esiste, lo stress del Natale non esis…

“mamma senti, ora che ho 15 anni vorrei fare il capodanno con i miei amici, insomma, uscire, tornare tardi, poi voi mi venite a prendere…VERSO LE 4? No? Facciamo verso le 3?”

Eh?? Lo stress del Natale si può anche controllare, ma quello del Capodanno con i figli adolescenti NO!  NOOOO, non sono preparata….!!

La mamma millepiedimillebraccia allora lancia il suo personalissimo SOS sui gruppi Whatsapp (tutti quelli che ha, hai visto  mai …): “Ciao (faccina che sorride)! Invece della solita panettonata io avrei una proposta migliore (faccina con occhiolino): SCAPPARE! PARTIAMO oggi stesso e TORNIAMO il 7 di gennaio chi viene con me ?!(faccina disperata)”

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento