Le Baby Sitter per i nostri bambini

Le Baby Sitter per i nostri bambini

 

Le Baby Sitter per i nostri bambini

 

Mamma & Lavoro propone una serie di articoli per aiutarvi nella ricerca di una baby sitter per i vostri figli . Come la si cerca? Che caratteristiche deve avere questa persona? Come selezionare una tata ideale per i nostri figli ? Che capacità o competenze sono richieste ? Con che strumenti la trovo ? Quale è la retribuzione oraria o mensile di una baby sitter ?All’estero come funziona? E se fosse anche inglese ?A tutte queste domande Mamma & Lavoro tenterà di dare delle semplici risposte

 

Cerco la Baby Sitter, ma ci si può fidare?

 

fidare-baby-sitterI genitori amano i loro figli, ma può succedere, per motivi di lavoro o per impegni, che non possano avere il tempo di stare con loro. Più semplicemente i genitori potrebbero anche ricercare uno spazio solo per loro o una “pausa” di tanto in tanto.
Laddove non siano familiari disponibili o altre persone di fiducia a cui lasciare i bambini, è necessario cercare delle figure professionali come la baby sitter o una assistente all’infanzia. Sebbene in genere, si ricorra alla tata per le serate, i fine settimana, i compiti o quando il piccolo è malato, aumentano sempre più le mamme lavoratrici che necessitano di aiuto durante tutta la settimana o per buona parte di essa. Non è inoltre infrequente il caso di mamme che si rivolgono alle baby sitter non solo quando sono al lavoro, ma anche per affiancarle quando sono in casa, magari occupate in altre faccende. In questi ultimi tempi, infine, si sta imponendo la figura della tata nanny madrelingua inglese , per promuovere il bilinguismo inglese dall’età dell’infanzia

Continua…

 

Cercare la Baby Sitter su Internet

 

baby-sitter-on-lineNell’articolo precedente abbiamo visto come una mamma arriva a cercare una baby sitter per i suoi bambini. Abbiamo visto che per ricercare questa figura possiamo chiedere consiglio a parenti e amici, alla propria parrocchia, consultare gli annunci sulle riviste o in bacheca presso asili nido, ludoteche, scuole materne. A volte però questo non è sufficiente o agevole, e allora abbiamo proposto la ricerca della baby sitter o su Internet.
Fondamentalmente, quando la mamma effettua questa ricerca ci troviamo di fronte a due possibilità: o portali gratuiti o siti che richiedono un canone di abbonamento per avere accesso al loro database
Molto spesso i siti gratuiti che propongono babysitter on line sono collegati a portali di ricerca/offerta lavoro oppure, a volte, trattano esclusivamente il babysitteraggio e l’assistenza d’infanzia.
Tra questi segnaliamo Kijiji.it, nello specifico http://www.kijiji.it/servizi-e-professionisti/baby+sitter/. Portale gratuito, quasi 4000 annunci alla voce babysitter on line , ma, nel momento in cui si cercano referenze o feed-back, questi sono assenti, e non è poco. Tuttavia dobbiamo dire che la numerosità permette di trovare una babysitter anche in zone o città non particolarmente popolose e questo può essere un fattore importante

Continua….

 

 

La retribuzione del lavoro di Baby Sitter

 

retribuzione-baby-sitterQuanto deve essere pagata la baby sitter?

Nel momento in cui pensiamo di assumere una Tata la prima domanda che ci viene in mente è quale è la retribuzione e lo stipendio da dare ? Ricordiamo che è un lavoro duro, di grande responsabilità, se non altro per il fatto che queste persone hanno a che fare proprio con i nostri figli.

Dal 1° gennaio 2012 è entrata in vigore la nuova tabella delle tariffe minime che rappresenta il punto di partenza per il calcolo dello stipendio di una Baby Sitter

Ricordiamo che si tratta di retribuzione oraria minima, quindi esistono ampi margini di variabilità in particolare, nelle grandi città come Milano, Torino e Roma, e tra nord e sud d’Italia.

La nuova normativa prevede, in base all’anzianità di servizio e all’esperienza  8 fasce, che vanno dalla classe A alla classe D Super alla quale corrisponde lo stipendio massimo.
Continua…

Mettere in regola la Baby Sitter

 

mettere-regola-baby-sitterIn questo articolo affronteremo il discorso di (quanto) convenga mettere in regola la propria tata, e di quanto sia altrettanto utile per la lavoratrice stessa.

Il lavoro di baby sitterr , come quello di badante , di assistente alla persona anziana o di Colf , rientra nella categoria dei “ lavori domestici ”
L’INPS definisce questi lavoratori come “coloro che prestano un’attività lavorativa continuativa per le necessità della vita familiare dal datore di lavoro “

Il Censis indica una percentuale di lavoratori domestici in nero del 50%. Nel caso delle baby sitter si ipotizza un valore molto più elevato.

In quest’articolo valuteremo quelli che sono i benefici (e purtroppo anche gli ostacoli, spesso di natura burocratica) che si hanno per mettere in regola la propria baby sitter .

Continua…

 

Baby Sitter con il certificato

 

baby-sitter-certificato-lavoroDa Aprile chi vorrà assumere personale impiegato in “attività professionale o volontaria” che abbia a che fare con i bambini dovrà richiedere il certificato penale del casellario giudiziale per verificare che non abbia commesso reati contro i minori.
E’ quanto varato in Consiglio dei ministri lo scorso 4 marzo. Con questa nuova norma anche una famiglia che vuole assumere una tata o baby sitter avrà l’obbligo di andare in Tribunale e chiedere al casellario giudiziario il certificato antipedofilia. Per proteggere bambini e adolescenti la legge impone che a controllare sia lo stesso datore di lavoro. E per chi non è a norma la multa sarà salatissima: dai 10 ai 15 mila euro. Il decreto sta gettando nel panico non solo le famiglie, ma anche asili, parrocchie, associazioni culturali e sportive, gruppi scout, scuole di danza, cooperative e tutte quelle realtà che si rapportano costantemente a minorenni.
Continua …

 

Lavorare come baby sitter

 

stipendio-baby-sitterLavorare come Tata implica anzitutto pazienza, capacità di relazione con i bambini oltre a un grande senso di responsabilità.
Il lavoro come baby sitter può essere una scelta di impiego ideale per chi ha bisogno di un lavoro part time e flessibile per conciliare anche altri impegni. E’ quindi un lavoro ideale per studentesse, persone che hanno un altro lavoro part time.
In altri casi fare la tata può diventare un lavoro a lungo termine e a tempo pieno…
Continua…

 

La Baby Sitter madrelingua inglese

 

Sbaby-sitter-madrelingua-inglesecegliere di far accudire nostro figlio da una baby sitter inglese madrelingua , anche dai primi mesi di vita è una delle scelte “vincenti” che possiamo fare per il loro futuro. Studi recenti ci dicono che circa il 70% della popolazione mondiale parla due o più lingue.
Ci sono alcuni fattori fondamentali che influenzano l’apprendimento linguistico….

Continua…

 

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento