Voglio essere una brava Baby Sitter: come fare?

Voglio essere una brava Baby Sitter: come fare?

Essere una brava Baby Sitter non è facile. Fare la Tata a tempo perso può capitare a chiunque ma fare di questa attività un lavoro con professionalità e bravura non è da tutti.

Anche noi genitori, per sentirci sicuri, quando affidiamo i nostri figli nelle mani di qualcuno vogliamo che questi sia attenta, competente e preparata.

Da questa idea è nato il corso "Tata Perfetta" che in questi cinque anni ha aiutato tante donne a diventare  delle Baby Sitter  formate, preparate e sicure nel loro lavoro.

Essere una brava Baby Sitter vuol dire:

  • Avere delle competenze pedagogiche e saper quindi come interagire con i bambini
  • Aver chiaro quale sia il ruolo della baby sitter all'interno della famiglia
  • Capire l'importanza educativa di questo ruolo

ma anche

  • Essere in grado di gestire una eventuale emergenza sanitaria
  • Sapere come comportarsi in caso di pericolo
  • Conoscere bene gli spetti legali che regolano il suo operare.

Il corso "Tata Perfetta" che noi proponiamo si compone di due moduli:

Il primo, pedagogico, tenuto da  pedagogiste titolate e con esperienza formativa

Il secondo, sanitario, tenuto da medici che lavorano abitualmente in Pronto Soccorso, titolati all'insegnamento.

Mamma & Lavoro da ormai cinque anni svolge questi corsi ed è grande la nostra soddisfazione nel sapere che molti bambini sono nelle mani di una brava baby sitter, una delle tante formate dai nostri corsi.

Le volete conoscere? In questa bacheca un piccolo elenco di chi è in cerca di una occupazione. Volete essere anche voi una di loro e apparire li?

Frequentate i nostri corsi e potrete apparire sulla bacheca oltre che poter frequentare senza costi aggiuntivi, anche il corso sulle Urgenze Pediatriche.

Essere una brava Baby Sitter è possibile e pensiamo che sia un lavoro bellissimo.

Trovate tutte le informazioni a questo LINK

Potete condividere su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Nessun commento ancora

Lascia un commento