La spesa di Ottobre: il mese della Zucca e dei Funghi!

La spesa di Ottobre: il mese della Zucca e dei Funghi!

L’autunno è un periodo particolare in cui, a causa dei continui cambi di temperatura, si va maggiormente incontro ai malanni di stagione come febbre, raffreddore, tosse e mal di gola. Ecco perchè nella spesa di ottobre non devono mancare i Funghi, la zucca, i broccoli e le castagne, veri e propri toccasana per il nostro benessere e le nostre difese immunitarie.

La Zucca

Come altri frutti o ortaggi dalla polpa di colore giallo-arancio, la zucca è ricca di sostanze antiossidanti e di beta-carotene, vitamine A e C, fosforo, potassio, magnesio, fibre ma anche tanta acqua e pochissimi zuccheri e questo fa sì che la zucca si presenti come un alimento ideale per chi deve seguire un regime alimentare ipocalorico infatti 100 grammi di zucca gialla apportano soltanto 18 calorie. Nella spesa di Ottobre possiamo dunque scegliere  la zucca come contorno leggero o da abbinare volendo a un riso integrale e a dei legumi per ottenere un piatto sano e nutriente. Molto versatile in cucina, rientra nelle preparazioni dolci e salate.

Ma Ottobre è anche il mese dei funghi.

Da secoli i funghi sono considerati un toccasana per il sistema immunitario e vengono spesso consigliati nell’alimentazione durante il cambio di stagione tra estate e autunno, per aiutare l’organismo a difendersi meglio.

Sono un’ottima fonte di minerali, in particolare fosforo, potassio, selenio e magnesio, vitamine del gruppo B. Contengono, inoltre, lisina un aminoacido di cui sono poveri i cereali e triptofano che aiuta a regolare l’umore. Grazie alle loro caratteristiche aiutano il sistema cardiovascolare a mantenersi in forma. Non contengono grassi e sono poco calorici.

I funghi conservano le proprie caratteristiche nutrizionali anche quando sono essiccati; dunque, in mancanza di funghi freschi, quelli secchi andranno benissimo.

Ribadisco i buoni motivi per cui è importante mangiare frutta e verdura di stagione: maggiori concentrazioni di vitamine e sali minerali, minore impatto sull’ambiente, minore costo, varietà di scelta tutto l’anno. Ecco quindi l’elenco della verdura e frutta per la spesa di Ottobre.

Verdura

Aglio, bietola, broccoli, broccolo romanesco, carciofi, carote, cavolfiori, cavolini di Bruxelles, cavolo cappuccio, cavolo verza, cicoria, cime di rapa, cipolle, fagioli, finocchi, frutta in guscio, funghi, indivia, lattuga, legumi secchi, melanzane, patate, pomodori, porri, rape, ravanelli, rucola, scalogno, sedano, sedano rapa, spinaci, tartufo bianco e nero, topinambur, valerianella, zucche, zucchine.

Frutta

Nella spesa di Ottobre dobbiamo acquistare: Cachi, castagne, fichi, fichi d’India, kiwi, limoni, melagrana, mele, nocciole, noci, pere, uva.

alessandra-ardemagni-nutrizionista

Di Alessandra Ardemagni – Biologa Nutrizionista

www.ladietagiusta.it

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento