Andare in vacanza e guadagnare, false promesse o un business (divertente) ?

Andare in vacanza e guadagnare, false promesse o un business (divertente) ?

Se qualcuno vi proponesse di andare in vacanza e guadagnare allo stesso tempo voi cosa pensereste?  " Sarebbe bello, però...." "Figurati..." E se invece fosse tutto vero?

Molto spesso su internet o sui social compaiono annunci che promettono immensi guadagni e una vita da nababbi... Sarebbe bello, siamo tutti d'accordo ma, si sa, senza fatica non si ottiene nulla. Eppure.....

Sappiamo anche che a volte esistono delle occasioni, che se prese al volo, sopratutto nei primi momenti, possono essere molto fruttifere.

Esempi? Pensate a realtà innovative come Skype, Uber, il Car Sharing, Airbnb o Netflix.... hanno cambiato il nostro modo di vivere e chi ha partecipato a quei progetti ne ha avuto un ritorno enorme.

Oltre a loro esiste un'altra realtà, ancora non nota in Italia, che, presente sul mercato mondiale da 11 anni su 36 nazioni, che con un fatturato superiore ai 600 milioni di dollari all'anno verrà lanciata a breve nel nostro paese e porterà molte persone ad abbracciare questa incredibile opportunità.

Si tratta di di una piattaforma (DreamTrips)  che attraverso l'App permette di "andare in vacanza" spendendo praticamente la metà rispetto alla concorrenza, oltre a permettere a chi ne farà parte anche di guadagnare attraverso il networking.

Perché ne parliamo su Mamma&Lavoro?  Perché riteniamo che questa sia una grande opportunità per tutte quelle donne e mamme che, a seguito della nascita dei figli hanno dovuto abbandonare il posto di lavoro ma vogliono comunque reinventarsi e avere un lavoro che permette loro flessibilità e autonomia economica.

Dreamtrips-app

Diciamolo subito:

Se vi piace andare in vacanza e fate in media due viaggi l'anno, DreamTrips vi permette di risparmiare almeno il 30-40% rispetto alle tariffe che potete trovare online.

 

Se viceversa volete che diventi anche un modo per guadagnare le competenze minime richieste sono:

  • Aver voglia di mettersi alla prova
  • Conoscere persone che possono essere coinvolte nel progetto ( amici, colleghi, clienti e in generale la nostra rete di contatti )
  • Saper fare networking (utilizzando i social network)
  • Avere almeno un paio di ore al giorno da dedicare al progetto.

Allora questa iniziativa può fare per voi!

Direte voi, è la solita strategia di network marketing che alla fine porta a poco.... In realtà la profonda differenza è che questa realtà in Italia ha circa 7000 Members e dal momento del lancio (previsto entro Dicembre 2019) vedrà uno sviluppo esponenziale avvantaggiando inevitabilmente chi ne farà già parte.

Questo vuol dire una cosa molto importante, se si entra a far parte di questo network prima del lancio, vorrà dire essere all'apice della piramide della rete, con immensi vantaggi nel tempo.

I nostri incontri

Per poter sviluppare correttamente il vostro progetto, sopratutto se volete che diventi il vostro business, occorre raccogliere  informazioni e modalità di adesione.

Per questo motivo abbiamo deciso di organizzarci e proporre degli Incontri di presentazione presso la sede di Mamma & Lavoro a Milano in Via Giulio Romano 7 (Milano Sud) o presso BeMami in  Via Zanoli 25, Milano (Milano Nord)

Le prossime date

  • 16 maggio presso BeMami - Via Zanoli 25, Milano dalle 10.30 alle 12.00 (Necessaria prenotazione)
  • 22 Maggio presso uffici di Mamma&Lavoro in via Giulio Romano 7,  dalle 10.30 alle 12.00 
    (Necessaria prenotazione)
  • 29 Maggio presso uffici di Mamma&Lavoro in via Giulio Romano 7,  dalle 10.30 alle 12.00 
    (Necessaria prenotazione)

Quindi?

A questo punto la palla passa a voi. Cosa ne pensate? Dove volete andare in vacanza nei prossimi anni?

Noi ci siamo innamorati di questo progetto e  crediamo sia una bella opportunità di cui sentiremo molto parlare nei prossimi mesi.

Potete contattarci su formazione@mammaelavoro.it per avere qualunque informazione.

Non perdete questa occasione!!

M&L

 

Potete condividere su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Nessun commento ancora

Lascia un commento