A che gioco giochiamo? Corso pedagogico per genitori, tate ed educatrici

A che gioco giochiamo? Corso pedagogico per genitori, tate ed educatrici

A che gioco giochiamo? Il ruolo del gioco come strumento di sviluppo globale per genitori, tate e baby sitter, educatrici.

La logica porta da A a B, l’immaginazione dappertutto” scriveva A. Einstein.

L’incontro vuole promuovere il riconoscimento dell’importanza del gioco quale strumento insostituibile di sviluppo globale e offrire degli spunti pratici sulle attività ludiche da proporre ai bambini anche a partire dall’uso del materiale di recupero.

Verranno mostrate le varie modalità di gioco (giochi senso-motori, manipolativi, simbolici, linguistici, musicali ecc…) e i possibili materiali da offrire ai bambini (giocattoli, oggetti d’uso comune, materiali naturali, informi, strutturati ecc…)

 

Simona VigoniDocente: Simona Vigoni

Pedagogista, psicomotricista, da oltre vent’anni lavora all’interno dei servizi all’infanzia. Co-direttore scientifico della rivista EDUCARE03, formatrice e docente per vari enti, comuni e società di servizi, cultore di Psicopatologia dello sviluppo presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e di Psicologia dello sviluppo presso Università Ecampus, tra le sue pubblicazioni e i suoi numerosi articoli, citiamo il testo Vita quotidiana al Nido: i contesti di cura, Ed. La Scuola, Bs.

POSTI DISPONIBILI: 8

QUANDO? : Sabato 21 Ottobre  2017 dalle 9.30 alle 13.00

SEDE CORSI: presso uffici Mamma&Lavoro – Via Giulio Romano 7 – 20135 Milano

PREZZI:  Costo € 50,00 per persona

Per verificare disponibilità posti e ogni altra informazione potete contattarci a

Mail   formazione@mammaelavoro.it – Tel. 340 7535618

Posti disponibili:  10

Come si partecipa?

Il  corso  può essere acquistato mediante le seguenti modalità:

BONIFICO BANCARIO a favore di MAMMA E LAVORO DI EREMITA PATRIZIA, IBAN

IT81E0301503200000002882328 Indicando come causale “A che gioco giochiamo” . Regolare ricevuta del pagamento verrà rilasciata il giorno del corso stesso.
E’ anche possibile pagare tramite PayPal con il bottone sottostante.





N.B. In caso di sopraggiunta impossibilità a partecipare ai nostri corsi si prega di tenere bene a mente che:

Il corso può essere annullato senza penali e con il rimborso della cifra versata (escluse le spese bancarie, a carico del cliente) sino a 15 giorni prima del corso.

Il corso può essere annullato con la restituzione del 50% della quota versata (escluse le spese bancarie, a carico del cliente) sino a  giorni prima della data del corso stesso.

La quota non potrà essere rimborsata oltre tali termini.

I corsi si svolgeranno al raggiungimento del numero minimo di partecipanti. In caso di annullamento del corso da parte di Mamma&Lavoro, ai partecipanti sarà data la possibilità di recuperare l’intera quota versata o essere riprotetti su un nuovo corso, in altra data. 


Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

2 Risposta

  1. Buonasera,
    Vi seguo da un po’ di tempo e devo dire che siete fantastiche peccato non abitare a Milano.
    È possibile avere informazioni in merito al corso? Grazie

Lascia un commento