Mamma & Lavoro incontra Jackie De Cristofaro , mamma imprenditrice bilingue e madrelingua inglese

Mamma & Lavoro incontra Jackie De Cristofaro , mamma imprenditrice bilingue e madrelingua inglese

È giusto partire da come è iniziata l’avventura di Europlacements. Alla nascita del mio primo figlio, come tante mamme, mi sono trovata ad avere bisogno di un aiuto: questo bimbo che non dormiva e che mi faceva disperare mi ha portata a fare una ricerca per una “ tata ” madrelingua inglese (visto che comunque io sono di madrelingua inglese) e da lì io, dopo aver avuto la mia prima esperienza, ho avuto l’idea e pensato che questa cosa potesse essere utile anche ad altre mamme..

Ho cominciato a parlarne con qualcuno e ho avuto i primi incarichi dagli amici, poi piano piano da altre persone, e così è iniziata a circolare la voce in modo molto spontaneo. Da li ho iniziato a stringere degli accordi con delle agenzie all’estero e ho cominciato a lavorare con loro.
Nel corso degli anni ho poi rilevato le agenzie per le quali stavo lavorando e ho aperto questo business qui a Milano (ormai da circa vent’anni)

Da allora gli sviluppi sono stati anche un po’ consequenziali e sono arrivati quasi automaticamente: ho iniziato con le prime “ tate “ madrelingua inglesi che a loro volta sono rimaste in Italia e si sono sposate. Dopo essersi accasate hanno cominciato a lavorare nelle scuole e così ci siamo lanciati in tutto quello che è il mondo educativo.
Questo mondo, tra l’altro, è quello a cui mi sono affezionata di più.
Oggi Europlacements è un’azienda decisamente più strutturata, dove sono aiutata da altre due mamme, perché comunque la parola “ mamma “ è chiave in questa società.
Nello specifico abbiamo tre divisioni. Abbiamo una divisione che chiamiamo Educational che seguo personalmente e che prevede servizi per le scuole.
Abbiamo una divisione Private che invece è ovviamente rivolta alle famiglie ed è guidata da Gianna, mamma di due bimbi piccoli di 6 e 4 anni.
E poi abbiamo la nuovissima divisione Corporate seguita da un’altra mamma, Patrizia, che si occupa del reclutamento di personale di lingua Inglese per le aziende e di servizi di Welfare legati alla genitorialità e all’essere donna – madre.

Se dovessi dare un consiglio a chi oggi vuole approcciare un business e volesse cambiare lavoro, perché arrivata ad una fase della vita in cui ci si rende conto che si sta facendo una cosa ma se ne vorrebbe fare un’altra, dico: “fatelo!” Siamo mamme, siamo donne, siamo forti e in questo senso, bisogna sempre muoversi, sicuramente con cautela, facendosi eventualmente aiutare da amici, professionisti e conoscenti.

Grazie, un saluto a tutte le mamme.

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento