Ricerca e selezione personale e Curriculum Vitae

Ricerca e selezione personale e Curriculum Vitae

Mamma & Lavoro incontra per voi Aida Proietti, executive partner del mercato Head-Hunter Italia ( ricerca e selezione del personale ) recentemente premiata dalla Fondazione Bellisario con il premio speciale “GiovaniTalenti Italiani”
In questo incontro ci racconterà di quelle che sono le cose importanti da sapere e da fare quando cerchiamo un lavoro, come presentarci, cosa proporre a chiunque stia facendo ricerca e selezione del personale

BUONA VISIONE!

M&L – Buongiorno e bentornati nella rubrica Mamma & Lavoro, oggi incontriamo Aida Proietti.
Aida è stata peraltro recentemente premiata con il premio speciale “ Giovani talenti italiani” dalla fondazione Bellisario ed è oggi un executive partner del mercato delle Head-hunting Italia. Romana, adottata a Milano, ci racconterà alcune cose importanti per quando vogliamo proporci o candidarci per delle posizioni aperte oppure quando siamo alla ricerca di un lavoro.
Ad Aida quindi chiediamo quali sono le cose più importanti che un’azienda cerca in un Curriculum Vitae

Allora, la chiarezza, la tendenza al ruolo. E’ quindi bene rispondere alle inserzioni che sono di nostro interesse e che riguardano le nostre competenze professionali
La sintesi poi è una cosa fondamentale, quindi sono cose che non bisogna mai dimenticare nel momento in cui creiamo il nostro Curriculum Vitae
Immaginate che un’azienda riceve migliaia di Curriculum Vitae, la persona che si occupa di selezionarli, deve, in modo veloce verificare se il nostro curriculum è per loro interessante o meno.

M&L – Secondo te quali sono le cose che assolutamente non dovrebbero mai mancare in un Curriculum Vitae ?

La linearità, l’indicazione alle esperienze professionali con un ordine cronologico inverso, cioè descrivere per prima cosa quello che sto facendo oggi per potermi poi proporre ad un nuovo ruolo in futuro. Al tempo stesso dare le indicazioni sulle proprie Skill ( capacità) più forti che si possono avvicinare alle esigenze dell’azienda

M&L – Quale è allora il consiglio che ti senti di dare a tutte le donne e le mamme che vogliono tentare di trovare una collocazione dopo la maternità ?

Anzitutto che è fondamentale per il nostro mercato di non demordere ami. Spazio ce n’è per tutte, quindi bisogna trovare soli i canali giusti. Il primo punto di forza è sicuramente essere visibili sui social network riferiti al mercato del lavoro da già un punto in più. Seconda cosa è verificare il mercato usando Internet per individuare quali sono le aziende che sono alla ricerca e quali aziende sono di nostro interesse.
Poi mandare tantissimi Curriculum Vitae perchè è anche la quantità che determina gli incontri. Più Curriculum mandiamo più abbiamo più abbiamo probabilità di ricevere dei feedback.

M&L – Quindi non dimentichiamoci che oggi i Social-network sono i nostri alleati migliori quando cerchiamo lavoro Sono diventati uno strumento molto importante per noi mamme.
Bene, ringraziamo tanto Aida Proietti e speriamo di incontrarla molto presto!
Alla prossima puntata di Mamma & Lavoro.

Potete condividere su ...Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn

Nessun commento ancora

Lascia un commento