Mamma&Lavoro

Le mamme di oggi, il lavoro e la vita di ogni giorno

Il logo del portale mammaelavoro.it


I BAMBINI DI MILANO FANNO RETE
Bambiniamilano.it

Nasce il primo portale interamente dedicato al mondo dell’infanzia a Milano: un sito web innovativo, agile e completo dove trovare gli indirizzi giusti per il tempo libero, le scuole, i corsi sportivi e le attività educative per gli under 12. Un sito da navigare tutti insieme, in famiglia. E scoprire una citta ‘a misura di bimbo’.
bambini-a-milano

Arriva il fine settimana e non sai che cosa fare con tuo figlio? Cerchi il negozio giusto dove comprare giochi originali? Vorresti conoscere i migliori asili nido della tua zona? O sei alla ricerca di un corso di nuoto o di un laboratorio di inglese, di disegno, di ceramica pensato per i più piccoli?

Basta perdere tempo a navigare senza meta: da oggi su www.bambiniamilano.it tutto l’universo dell’infanzia milanese è racchiuso in un unico sito.

E’ nato il primo portale completo sul mondo degli under 12 che vivono in città: con una grafica chiara ed accattivante, di immediata comprensione e agevole navigazione, il sito presenta tutte le novità e i consigli per le famiglie che vivono a Milano o che si trovano a passare del tempo nella metropoli lombarda.

Continua ...

Primo soccorso, pediatrico, 1
Primo soccorso, pediatrico, 2
Primo soccorso, pediatrico, 3
Primo soccorso, pediatrico, 4


MAMMA & LAVORO
SU
LUUK MAGAZINE

"L’asilo Nido del futuro in Emilia, bello ed ecosostenibile"

asilo-nido-futuro

Un bellissimo progetto quello di cui parliamo oggi, l’asilo nido presentato alla città di Guastalla (Reggio Emilia) in questi giorni destinato a sostituire 2 asili danneggiati dal terremoto del 2012.

Progetto firmato da Mario Cucinella (allievo di Renzo Piano), questo bellissimo asilo ospiterà 120 bambini da 0 a 3 anni e si presenta come una struttura 100% ecosostenibile, che pone al primo piano il benessere e la sicurezza dei bambini.

L’uso di materiale a basso impatto ambientale ha una struttura (fatta eccezione per le fondamenta) tutta in legno, con grandi superfici vetrate e la possibilità del recupero dell’acqua piovana e in copertura un impianto fotovoltaico.


Proprio grazie alle ampie vetrate divise da strutture in legno, questa struttura pone i bambini a strettissimo contatto con la natura. Proprio quella natura che due anni fa ha tolto, oggi si ripropone ridando speranza alla comunità, ponendosi come modello per l’architettura del futuro.

“Costa quanto un edificio ‘brutto’, ma sarà bello“, dice con orgoglio l’architetto di origini palermitane Mario Cucinella.

Un progetto, questo, che potrebbe aprire le porte alle nuove scuole dell’infanzia del futuro, basate su una progettazione ecosostenibile e nel pieno rispetto dell’ambiente e della natura.


Continua ….


LA CURA DEI DENTI NEI BAMBINI

cura-dei-denti-bambini

Oggi incontriamo la Dott.ssa Federica De Pascalis, Medico Dentista per parlare della cura e salute dei denti nei bambini. Da sempre la D.ssa De Pascalis ha una attenzione particolare per i bambini e cerca di creare un rapporto privilegiato medico-paziente. Ogni paziente può pensare di essere sottoposto alle terapie più moderne e funzionali, vedendo rispettata la propria individualità e ottenendo i risultati prefissati.

Continua ...


IL COLLOQUIO DI LAVORO - POSSIAMO MIGLIORARE LA NOSTRA POSIZIONE LAVORATIVA ?

colloquio-posizione

Dopo aver trascorso dei mesi nella ricerca di un lavoro, avete finalmente trovato la posizione perfetta che vi permetterà di migliorare la qualità di vita e di avanzare nella vostra carriera lavorativa.

Prima però di sedersi davanti al vostro futuro datore di lavoro o all’intervistatore nelle selezioni, ecco
gli errori molto comuni che noi donne facciamo durante il colloquio di lavoro. Ecco un paio di consigli che vi possono aiutare ad evitare gli errori e a presentarvi al meglio delle vostre possibilità.

Continua ...


I FEED DI MAMMA & LAVORO

Sorry this feed could not be loaded


BABY SITTER CON IL CERTIFICATO

certificato-baby-sitter

Da Aprile chi vorrà assumere personale impiegato in "attività professionale o volontaria" che abbia a che fare con i bambini dovrà richiedere il certificato penale del casellario giudiziale per verificare che non abbia commesso reati contro i minori.
E' quanto varato in Consiglio dei ministri lo scorso 4 marzo. Con questa nuova norma anche una famiglia che vuole assumere una tata o baby sitter avrà l'obbligo di andare in Tribunale e chiedere al casellario giudiziario il certificato antipedofilia. Per proteggere bambini e adolescenti la legge impone che a controllare sia lo stesso datore di lavoro. E per chi non è a norma la multa sarà salatissima: dai 10 ai 15 mila euro. Il decreto sta gettando nel panico non solo le famiglie, ma anche asili, parrocchie, associazioni culturali e sportive, gruppi scout, scuole di danza, cooperative e tutte quelle realtà che si rapportano costantemente a minorenni.

Continua ...


MAMME CAPOFAMIGLIA - IL FENOMENO DELLE NUOVE MAMME NEL MONDO DEL LAVORO

mamme-lavoro-capofamiglia

Mamma e lavoro - Siamo diventate anche capo famiglia?

La società cambia e le mamme si adattano. Sarà la crisi, ma sempre più spesso le mamme oltre che occuparsi di famiglia e di figli, primeggiano in ambito lavorativo
diventando la prima fonte di reddito in famiglia.

Questo fenomeno è sempre più evidente sopratutto nei paesi del Nord Europa e oltreoceano.
Secondo un rapporto del 2013 dal centro di ricerca Pew, nel 30 per cento delle famiglie americane con bambini , le donne sono oggi le capofamiglia e il loro lavoro è la prima fonte di reddito.
Per questo motivo è nato il termine “
Breadwinning” che sta ad indicare chi porta il cibo in famiglia. Le mamme Breadwinning sono ormai una realtà.

Il Working Mother Research Institute (WMRI ), con il sostegno dello sponsor PwC , ha intervistato 2.000 mamme e papà in carriera, per valutare l'impatto che i loro guadagni hanno sulle famiglie e sul rapporto con il partner. Si è così scoperto che i punti di vista tra mamme e papà lavoratori sono spesso molto diversi, soprattutto a seconda del ruolo che essi svolgono nella loro finanze familiari.

Continua ...


I CAPRICCI NEI BAMBINI

capricci-bambini-pedagogista
I capricci sono espressione della fase 'oppositiva' del bambino,e avvengono di solito nel periodo compreso tra i 2 anni e mezzo e i cinque anni di vita del bambino.

Tutti i bambini fanno i capricci prima o poi, e dal mio punto di vista è importante e sano che li facciano, poiché attraverso i capricci il bambino impara ad affermare sé stesso e a scoprire altre sfumature della propria personalità (sempre in divenire).

L'aspetto importante però non sono tanto i capricci in sé, ma la reazione di noi adulti verso questi ultimi. Perché il loro pianto ci innervosisce? Come fare a gestirli? Il bambino che fa i capricci (si rotola per terra, urla e scalcia) è un bambino alla ricerca di un limite.

Con questa sua reazione ci sta chiedendo implicitamente un limite, una regola,una forma di contenimento che dobbiamo saper offrire. Senza sensi di colpa, senza rimorsi, se diciamo No, che sia chiaro, deciso e coerente. Senza regalini finali.


Continua ...


MAMMA & LAVORO INCONTRA
IL COMMERCIALISTA E LA COSTITUZIONE DELLE IMPRESE FEMMINILI

Il commercialista e le imprese femminili

In questo video incontriamo il commercialista Dott. Emanuele Gavazzi , Dottore Commercialista responsabile di uno studio tributario di Milano
Oggi parliamo delle partite Iva in rosa e delle imprese femminili , cioè di quelle donne o mamme che hanno deciso di aprire una propria attività
La prima domanda che facciamo al commercialista è proprio riguardo al suo ruolo. Perché una mamma che vuole aprire una impresa si deve rivolgere ad un commercialista ? Come il commercialista può aiutarci in un ordinamento giuridico ormai così complesso ? E ancora, il fatto che il commercialista sia iscritto ad un albo, che abbia delle precise regole deontologiche e che esista una tutela e assicurazione professionale rappresenta una garanzia per il suo operato ?

Un altro aspetto molto importante per le imprese femminili è quello di tutte le nuove forme di imposta sostitutiva ridotta ( regime minimi, imposta Irpef del 5 o 10%) disponibili per le nuove attività. Quali sono i requisiti necessari ?

Soprattutto quali possono essere i vantaggi per tutte quelle donne e mamme che vogliono aprire una attività o avviare delle imprese femminili grazie a queste forme di imposta sostitutiva ridotte per le parite iva in rosa ?

Chiediamo infine al commercialista quali siano i requisiti per poter accedere ai bandi per le imprese femminili e soprattutto come fare per poter individuare questi bandi ...

BUONA VISIONE!


MAMME IMPRENDITRICI (ottava parte) :
IL PUNTO DI PAREGGIO NELL'IMPRESA FEMMINILE

punto-di-pareggio

IL PUNTO DI PAREGGIO: PERCHE’ E’ COSI’ IMPORTANTE E COME ARRIVARCI

Nelle parti precedenti dei nostri articoli sulla imprenditoria femminile abbiamo visto l’importanza del corretto calcolo dei costi e degli investimenti necessari per
aprire una attività in proprio.
Oggi parleremo del
punto di pareggio o Break Even Point , cioè quella situazione in cui i ricavi hanno restituito gli investimenti versati.
Diciamo subito che è inverosimile pensare di poter aprire una attività e di avere degli utili per noi e per i nostri collaboratori sin dal primo momento.
Dobbiamo quindi fare dei semplici calcoli che ci permettano di capire quando la nostra attività inizierà ad essere veramente proficua e redditizia.

Il primo concetto da chiarire è quello del Margine di Contribuzione (MdC)
Il MdC si ricava dalla differenza tra prezzo di vendita di un prodotto o di un servizio e il costo necessario alla sua produzione o realizzazione. Questo valore ci fornisce una informazione importante, è il margine che rimane a disposizione della nostra impresa per generare gli utili.
Per fare un esempio torniamo alla nostra impresa femminile che produce Birra.
Se ai nostri clienti vendiamo una bottiglia a 6 Euro, ma a noi è costata 3 Euro per produrla e 1 Euro per il trasporto, il Margine di Contribuzione sarà


Continua ….


NEWSLETTER DI MAMMA & LAVORO


CALENDARIO ED EVENTI DI
MAMMA & LAVORO